Consorelle defunte

Suor M. Gabrielina Dublo

> Consorelle defunte > Decedute anno 2018 > Suor M. Gabrielina Dublo

Vill.Annunziata, 16 genanio

 

Suor M. GABRIELINA DUBLO  della SS.ma Vergine Addolorata

Suor M. Gabrielina Dublo.JPG

Nata a Villaggio Annunziata (ME) il 29/03/1924

Figlia di Pietro e di Maria Grazia Catalfamo


Entrata in Istituto (Messina C.M.) il 04/07/1945

Ammessa al noviziato (Roma) 18/03/1946

Professa temporanea (Roma) il 07/10/1948

Professa perpetua (Firenze) il 07/10/1954


Deceduta nella comunità di Villaggio Annunziata

il 16 gennaio 2018 all’età di 94 anni.





INVIA UNA TESTIMONIANZA  


Carissime Madri e Sorelle,

comunico che questa mattina il Signore ha chiamato a sé, dalla comunità di Villaggio Annunziata, la nostra carissima consorella

SUOR M. GABRIELINA DUBLO


Ella nasce a Messina il 29 marzo 1924; riceve il Battesimo l’11 maggio 1924 e la Cresima il 5 ottobre 1942, entrambi nella Chiesa dell’Annunziata.

Entra in comunità a Messina CM il 12 giugno 1945 e viene ammessa al Postulato il 16 luglio 1945 a Roma, entra al Noviziato il 18 marzo 1946 a Roma, emette la professione temporanea il 7 ottobre 1948 a Roma, nelle mani della Madre M. Espedita Ambrosini, e la professione perpetua il 7 ottobre 1954 a Firenze, nelle mani della Madre M. Longina Casale.

Suor M. Gabrielina trascorre i lunghi anni della sua consacrazione a Dio in diverse nostre Comunità: Sampierdarena, Firenze, Borgo alla Collina, Montepulciano, Motta d’Affermo, Novara Sicilia, Padova, San Pier Niceto, Taormina, Fiumara Guardia e Villaggio Annunziata, dove vive oltre la metà degli anni di vita religiosa. Svolge con meticolosità, attenzione e senso di responsabilità, fin quando le forze e capacità fisiche glielo permettono, vari compiti: aiuto segretaria, vice superiora e superiora, economa, consigliera e portinaia.

Preghiamo per lei, per i parenti e per tutte noi, perché si ravvivi la nostra fede e la nostra speranza nel mistero della morte e ripetiamo spesso le parole dell’Inno che preghiamo nelle Lodi dell’Ufficio dei defunti: “O Cristo redentore, guida da morte a vita chi spera nel tuo nome. Quando verrai per le nozze, fa’ che ognuno ti attenda con la lampada accesa”.

Chiediamo, inoltre, a Suor M.  Gabrielina di intercedere dal Signore, per ciascuna di noi, l’impegno di un cammino di vera conversione e, per la Chiesa e la Congregazione, il dono di sante vocazioni.

Un caro ed affettuoso saluto a tutte.

                                                    Madre Isabella Maria Lorusso





 
Torna alla pagina precedente