News e avvenimenti

Pellegrinaggio a Torino

> News e avvenimenti > Casa Generalizia > Altre notizie - Casa Generalizia > Pellegrinaggio a Torino

aprile 2015



Il pellegrinaggio è la metafora della nostra vita, un’esperienza di ricerca, un viaggio nel cuore dell’uomo alla ricerca del volto di Dio, è un’occasione per riscoprire i valori essenziali della vita, ci rieduca all’ascolto, al dialogo, al rispetto del diverso, alla condivisione, all’amore e alla pace. Tutto questo lo abbiamo sperimentato il 25 e 26 aprile insieme con altri 200 giovani universitari residenti a Roma, grazie alla generosità e alla disponibilità di Mons. Lorenzo Leuzzi,delegato per la pastorale universitaria diocesana di Roma, che ci ha dato questa grande opportunità.


La preparazione è stata proficua, infatti, il 22 aprile alle ore 20, nella basilica di Santa Croce in Gerusalemme abbiamo preso partea un incontro preparatorio perla partecipazione all’ostensione di Torino.


I relatori dell’incontro, il cardinale Angelo Comastri e professori esperti internazionali di Sindonologia, ci hanno fatto capire che è un’occasione unica di avvicinarci a uno strumento privilegiato della nostra fede. Infatti, la Sindone ci racconta fino nei dettagli Cristo, l’uomo dei dolori e tutta la sua atroce passione.Ha avuto seguito un momento di preghiera presieduto da Mon. Lorenzo Leuzzi.


Finalmente è arrivato il giorno tanto atteso sabato, 25 aprile,all’alba usciamo dalla nostra residenza e ci dirigiamo verso la stazione Termine, dove ci aspettano altri giovani pronti per salire in treno.


Il viaggio è stato accompagnato dalle lodi, dal rosario, dai canti e dai giochi organizzati dai vari gruppi, tuttoè stato messo in comune in modo particolare l’entusiasmo e la gioia di raggiungere la meta.


Arrivati a Torino, troviamo quattro pullman che ci accompagno al Duomo per l’omaggio al Santo Sudario,è stato emozionante, un’esperienza unica e molto speciale. Un momento arricchente, ognuno ha sostato e ha pregato in silenzio. È stato spontaneo ripetere le parole del salmista “Una cosa ho chiesto al Signore e quella ricerco: abitare nella casa del Signore tutti i giorni della mia vita, per contemplare la bellezza del Signore, e meditare nel suo tempio”. (Sal 27,4)


Subito dopo,nella chiesa della Santissima Annunziata,mons. L. Leuzzi ha presieduto la Messa concelebrata da venti sacerdoti, alla funzione ha preso parte una rappresentanza di giovani degli atenei torinesi, esponenti della Fuci e gli universitari scout. La cerimonia ha suggellato il gemellaggio tra la Pastorale universitaria della diocesi di Roma e quella di Torino, è stato bello scambiarci l’amicizia dandoci un prossimo appuntamento a Roma per il Giubileo. Questa è stata per noi una bella esperienza di Chiesa, tutti abbiamo provato grande gioia ed è stato significativo che proprio la Sindone sia stata la prima fonte di questo incontro: “Il Telo si conferma luogo, dove si costruisce dialogo e amicizia; uno stimolo per i nuovi progetti condivisi”.


Abbiamo ammirato la bella cittadina di Torino con i suoi principali monumenti e musei, l’oratorio di Valdocco, dove visse e operò San Giovanni Bosco, la Celebrazione Eucaristica nella basilica di Maria ausiliatrice, e la visita al santuario della “Consolata”.


Suor M. Angela V.