Suor M. Sestilia e Suor Maristella

6 gen. e 12 gen., 2020

> Suor M. Sestilia e Suor Maristella

 

Suor M. Maristella Turrisi dello Spirito Santo 


 

Al Battesimo Concetta

Nata a Cesarò (Messina) il 13/06/1943

Figlia di Antonio e Maria Orofino

 

Entrata in Istituto (Roma) il 20/10/1956

Ammessa al noviziato (Borgo alla Collina)

il 06/10/1959

Professa temporanea (Roma) il 07/10/1961

Professa perpetua (Roma) il 02/10/1966

 

Deceduta nella comunità

di Villaggio Annunziata il 12 gennaio 2020,

al età di 76 anni.


Carissime Madri e Sorelle,

         oggi, festa del Battesimo di Gesù, alle ore 6.30, il Signore ha chiamato a sé, dalla Comunità di Villaggio Anunziata, la carissima Consorella:

                                            SUOR MARISTELLA TURRISI

Ella era nata a Cesarò (ME) il 13 giugno 1943, aveva ricevuto il sacramento del Battesimo il 21 giugno 1943 e quello della Cresima il 15 agosto 1953, entrambi nella parrocchia Maria SS.ma Assunta di Cesarò, Diocesi di Patti.

Entrata nel nostro Istituto a Roma il 24 ottobre 1956, fu ammessa al postulato il 18 marzo 1959 ed al noviziato il 6 ottobre 1959. Emise la Professione temporanea il 7 ottobre 1961 a Roma nelle mani di Madre M. Longina Casale e la Professione perpetua a Messina, il 2 ottobre 1966, nelle mani di Madre M. Cosimina Travaglianti.

Suor Maristella, ha trascorso gli anni della sua vita consacrata in diverse Comunità della Congregazione: Sampierdarena, Monza, Taormina, Novara Sicilia, Montepulciano, Corato, Messina, San Pier Niceto, Oria e, ultimamente Messina e Villaggio Annunziata, dove il Signore l’ha purificata con la sofferenza per renderla degna di accoglierla nella dimora eterna.

Ella, nelle comunità dove è vissuta, ha ricoperto vari ruoli: educatrice dei minori, insegnante, apostolato con i benefattori nelle segreterie antoniane, consigliera e  vice superiora, manifestando sempre impegno e precisione. Negli anni vissuti a Oria, pur con i limiti della natura umana con cui ognuna di noi deve fare i conti, si è prodigata molto nell’opera di evangelizzazione attraverso la corrispondenza con i nostri benefattori, trasmettendo questa sua passione anche alla signora che, ancora oggi, continua a lavorare con zelo e dedizione tenendo presente le sue indicazioni. Nel 2012 aveva chiesto alla Madre delegata del tempo, Madre M. Liana Calì, di essere esonerata dal compito di vice superiora perché sentiva venir meno le forze psico-fisiche e qualsiasi impegno le creava tensione e la metteva in crisi: era l’inizio del suo calvario.

Preghiamo per questa nostra carissima Consorella perché, purificata dalle acque del Battesimo in cui si è immerso Gesù,  possa presto contemplare il volto di Dio e intercedere dal Padrone della messe buoni operai per la pace del mondo.

Un caro ed affettuoso saluto a tutte.

                                Madre Isabella Maria Lorusso, Superiora provinciale



Suor M. SESTILIA CONTE di San Giuseppe  

 

 

 

Al Battesimo Maria Anastasia

Nata a Grottolella (Avellino) il 09/02/1930

Figlia di Raffaele Salvatore e Celestina Tropeano

 

Entrata in Istituto (Roma) il 20/05/1946

Ammessa al noviziato (Roma) il 19/03/1952

Professa temporanea (Roma) il 19/03/1954

Professa perpetua (Roma) il 16/07/1959

 

Deceduta nella comunità

di Altamura il 06 gennaio 2020,

al età di 90 anni.

 

Carissime Madri e Sorelle, 

         oggi, solennità dell’Epifania, alle ore 5.45, il Signore ha chiamato a sé, dalla Comunità di Altamura, la carissima Consorella:

SUOR M. SESTILIA CONTE

Suor M. Sestilia era nata a Grottolella (AV) il 9 febbraio 1930, aveva ricevuto il sacramento del Battesimo il 22 marzo 1930 nella parrocchia del paese “S. Egidio Abate” e quello della Cresima il 20 novembre 1945 nella cattedrale di Napoli.

Entrata nel nostro Istituto a Roma il 20 maggio 1946, fu ammessa al postulato il 20 luglio 1950 ed al noviziato il 19 marzo 1952. Emise la Professione temporanea il 19 marzo 1954 a Roma nelle mani di Madre M. Espedita Ambrosini e la Professione perpetua, sempre a Roma, il 16 luglio 1959 nelle mani di Madre M. Longina Casale.

Suor M. Sestilia, ha trascorso gli oltre 65 anni della sua vita consacrata in diverse Comunità della Congregazione: Bari, Novara Sicilia, Padova, Oria, Uggiano La Chiesa, Casavatore, Altamura, Trani, Gravina di Catania, Roma, Borgo alla Collina, Campobasso e ancora Borgo e Casavatore, ultima sede prima di chiedere il trasferimento ad Altamura per le sue precarie condizioni di salute. Ha avuto così, in quest’ultimo periodo della sua vita,  la possibilità di potersi preparare serenamente all’incontro con lo Sposo celeste, circondata dalle cure affettuose e dal sostegno delle sorelle.

Suor M. Sestilia ha vissuto sempre con generosità e spirito di obbedienza i vari trasferimenti, trascorrendo la maggior parte dei suoi anni di vita religiosa come educatrice in diverse nostre Scuole dell’Infanzia, è stata anche  Superiora nelle comunità di Novara Sicilia e  Borgo alla Collina e diversi anni ha avuto  il compito dell’accoglienza nella portineria della comunità di Casavatore.  Ella, ovunque ha vissuto  e testimoniato lo spirito del Rogate e la compassione del Cristo per la messe abbandonata, pur con i limiti inerenti alla propria natura umana.

Preghiamo per questa nostra carissima Consorella perché, come i Magi, possa presto contemplare il volto di Dio, adorarlo e intercedere per noi presso il Padrone della messe perché invii buoni operai in tutto il mondo.

Un caro ed affettuoso saluto a tutte.      

                                    Madre Isabella Maria Lorusso, Superiora provinciale


 
Torna alla pagina precedente