Con i Laici

Associazione di volontari P.A.DI.F.

> Con i Laici > Volontariato > Associazione di volontari P.A.DI.F.

 

P.A.DI.F  (Padre Annibale Di Francia)

 

Si propone di costituire una comunitÓ di, ispirate alla solidarietÓ , capaci di promuovere, in Italia e all'estero, attivitÓ sociali, culturali , ed educative a favore di minori, con particolare attenzione alle persone svantaggiate .

  • Si ispira ai principi evangelici ed alla dottrina sociale della Chiesa Cattolica ed opera in conformitÓ ad essi.
  • condivide il carisma e la spiritualitÓ di Padre Annibale M. Di Francia e ne fa propri i criteri e gli indirizzi educativi.
  • coopera con l'Istituto delle Figlie del Divino Zelo nella realizzazione dei progetti socio educativi secondo le linee di realizzazione contenute nel "Progetto educativo per minori " .

Possono far parte dell'Associazione tutte le persone fisiche di qualsiasi nazionalitÓ che abbiano compiuto il 18░ anno di etÓ ed intendano prestare attivitÓ di volontariato in modo personale, spontaneo e gratuito, senza fini di lucro anche indiretto ed esclusivamente per fini di solidarietÓ secondo le finalitÓ e le modalitÓ previste dalla legge.

L'Associazione per il conseguimento degli scopi sociali offre: servizi di sostegno educativo, organizzativo e di animazione finalizzati al raggiungimento degli obiettivi del progetto attivando una rete di servizi, quali:

  • famiglie d'appoggio ed eventualmente affidatarie, disponibili ad accogliere o a sostenere i minori,
  • famiglie disposte a sostenere altre famiglie in momentanea difficoltÓ,
  • amici o gruppi organizzati che costituiscano punto di riferimento e di sostegno per minori e per famiglie,
  • datori di lavoro che favoriscano l'inserimento lavorativo dei giovani, specialmente quelli svantaggiati.

P.A.DI.F in Italia:

 

Campobasso, Roma, Messina, Bari, Altamura, Trani, CoratoOria

 

 

  Devolvi il 5 per mille...
Il tuo appuntamento con le tasse quest'anno avrÓ un sapore meno amaro con la "firma solidale" con una firma in pi¨, avrÓ l'oppurtunitÓ di versare un'altra goccia nel grande mare della SolidarietÓ. Vai al dettaglio
 
Salva questo testoSegnala ad un amicoStampaTorna alla pagina precedente